Scuola pubblica è alla fame perché istituzioni dirottano risorse su istituti privati


COMITATO ARTICOLO 33
19 MAGGIO 2011
COMUNICATO STAMPA

“SCUOLA PUBBLICA E’ ALLA FAME PERCHE’ ISTITUZIONI
DIROTTANO RISORSE SU ISTITUTI PRIVATI”

Maurizio Cecconi, Vicepresidente e portavoce del Comitato Articolo 33,
in merito alla sciopero della fame in difesa della scuola pubblica,
organizzato dall’Assemblea dei genitori e degli insegnanti della provincia di Bologna.

“Il Comitato Articolo 33, che si batte per il referendum consultivo sui finanziamenti comunali alle scuole private paritarie, aderisce convintamente allo sciopero della fame indetto, a partire da oggi, dall’Assemblea dei genitori e degli insegnanti della provincia di Bologna”, così Maurizio Cecconi, che continua: “Ma non solo: digiuniamo anche noi ed inizio io a nome del Comitato. Riteniamo questa una forma di lotta all’altezza del disastro
in cui versa la scuola pubblica, “affamata” e depauperata anche dal dirottamento delle risorse pubbliche agli istituti privati”.
  • Print
  • email
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn