Fism sicura: “Il Comune manterrà la convenzione con le scuole private”

[da Radio Città del Capo]

24 set. – Dovrebbe partire tra qualche settimana la consultazione sulla scuola promessa dal sindaco Virginio Merola, ma le scuole paritarie sono fermamente convinte che questo non metterà in discussione i finanziamenti comunali alle materne private.

Il presidente della Fism, Rossano Rossi, è uscito rassicurato in questo senso da un seminario tenuto al Baraccano in cui era presente anche l’assessore comunale all’Istruzione Marilena Pillati. “E’ stato ribadito che il Comune di Bologna non ha intenzione di mettere in discussione il sistema delle convenzioni. Del resto- spiega Rossi- lo avevamo capito anche dalla tempestività con cui si è arrivati alla proroga per quest’anno, nonostante il momento caotico”.

La giunta, a fine giugno, decise infatti lo stanziamento di un milione di euro, decisione poi confermata dal voto del Consiglio Comunale. Al tempo si disse che la decisione era dettata dai tempi stretti imposti dall’inizio del nuovo anno scolastico, ma, a seguito di un nuovo Odg sul tema votato da Pd, Pdl e Lega Nord, il consigliere Sel Marco Pieralisi ha recentemente sollevato qualche dubbio sulla reale volontà dell’amministrazione a cambiare l’attuale sistema di finanziamenti.

I referendari del Comitato art.33 intanto ribadiscono la loro idea di una consultazione che coinvolga l’intera città: “Fare un’istruttoria significa sentire gli operatori del settore e le organizzazioni sindacali, fine. In un momento di grande crisi la democrazia rappresentativa diretta non basta più, serve la democrazia diretta” commenta il vicepresidente e portavoce Maurizio Cecconi.

  • Print
  • email
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn