Una scuola a prova di firma

[articolo di Giacomo Russo Spena da MicroMega del 24 settembre 2012]

A Bologna exploit per il referendum in difesa della scuola pubblica e contro i finanziamenti a quella privata: già raccolte 4500 firme. A sostegno dei promotori i partiti di “sinistra”, associazioni, sindacati e comitati di insegnanti. Il Pd? I militanti si fermano ai banchetti a firmare, la classe dirigente osteggia invece la consultazione popolare.

Continua la lettura su MicroMega

  • Print
  • email
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn