A tutti i volontari del comitato e agli osservatori del 26 maggio

Care e cari,
innanzitutto un grande grazie a tutti coloro che, rappresentando il Comitato ai seggi, domenica scorsa si sono impegnati senza risparmio, con professionalità e dedizione, nel far sì che tutto andasse per il meglio nonostante le gravi carenze organizzative messe in luce dalla macchina comunale.

Naturalmente il ringraziamento è esteso alle donne e agli uomini che fin dalla costituzione del Comitato Art. 33 e dalla definizione del quesito referendario, hanno messo le loro energie in una battaglia che, oggi lo possiamo dire con certezza, valeva comunque la pena combattere.

Nel corso di questi ultimi mesi qualcosa di speciale è nato fra noi, qualcosa fatto di passione civile e di impegno politico, qualcosa che resterà vivo nel tempo pronto a dare nuovi frutti per il bene di tutti.
Oggi è la scuola pubblica a goderne, ma nondimeno la qualità stessa della nostra democrazia.
All’indomani di una vittoria per nulla scontata inizia un nuovo cammino. Si tratterà di tenere accesa la luce del risultato referendario affinché l’esplicita dichiarazione di intenti espressa dalla nostra città sia rispettata nello spirito e nella pratica.

Prima però vogliamo prenderci un momento per festeggiare tutti insieme, per condividere le attese e i sentimenti che già sono esplosi fragorosi nella sala operativa del Comitato domenica scorsa con l’arrivo dei primi dati.

Ci vediamo sabato prossimo 1 giugno al Locomotiv Club, in via Sebastiano Serlio 25/2, a partire dalle 20:30, per una cena comunitaria autogestita, ovvero siete invitati a portare qualcosa da mangiare e da bere (il locale fornisce comunque il servizio bar), e con musica dal vivo.
IMPORTANTE
chi decide di contribuire alla cena comunitaria segnali a questo indirizzo la sua disponibilità
nuovocomitatoarticolo33@gmail.com

Non perdiamoci di vista, restiamo in ascolto!
Ti aspettiamo.

Grazie, grazie di cuore a tutti.

  • Print
  • email
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn

Category: News  |  Tags: