Chi paga la propaganda di parte?

Si può utilizzare per fini di parte il sito istituzionale del Comune di Bologna?

Nel sito del Comune appare con grande evidenza in prima pagina un documento “Come è fatta la scuola dell’infanzia a Bologna”, palesemente di parte, che non illustra in alcun modo le tesi del Comitato promotore.
Con i nostri poveri mezzi abbiamo pubblicato i commenti a questa palese violazione della par condicio.

Nuovo Comitato Articolo 33

  • Print
  • email
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn

Category: Comunicati stampa  |  Tags: